Codroipo Cuore Live del Medio Friuli

Sito del Turismo del Medio Friuli: conoscere, capire e gustare il Medio Friuli

Associazione Intercomunale dei Comuni del Medio Friuli: Basiliano, Bertiolo, Camino al Tagliamento,

utility

Cerca

Scegli la lingua

Lingua italiana Lingua inglese Lingua tedesca

Venerdý 2 maggio, ore 20.45, Teatro Comunale di Lestizza

L’¨ali di Diu

Tragedia in due atti di Miklˇs Hubay

Titolo originale dell’opera ElnŔmulßs, traduzione e sceneggiatura in friulano di Carlo Tolazzi e Martina Arrigoni

á

Un crudo dramma tra le porte chiuse di uno scantinato mette in scena il massacro di una vittima di guerra: una donna violentata e uccisa. La sua fine segna l’estinzione della cultura e della lingua del popolo di cui Ŕ l’ultima testimone e custode. Una potente metafora teatrale, fatale e affilata come una tragedia greca, per rappresentare la ferocia della storia, l’umiliazione patita dagli indifesi e il genocidio delle minoranze, sacrificate sugli altari di irrazionali pulizie etniche o anche di pi¨ subdole pratiche di omologazione. Ne Ŕ autore il grande drammaturgo magiaro Miklˇs Hubay, che nel 2000, ospite dei Colonos di Villacaccia e con penna quasi testamentaria, vi rivers˛ le tracce di un suo manoscritto perduto – ispirato dalla condizione dei popoli dell’Amazzonia. In quell’occasione il dramma fu ricreato come omaggio d’amore al Friuli e alla “necessitÓ” della sua lingua periferica.
A distanza di tredici anni dal debutto per “Avostanis”, il regista Massimo Somaglino ne ripropone un secondo allestimento, con nuovi interpreti e con ripensata veste friulana. Una sfida, che una cordata di strutture culturali e teatrali del territorio si onora di sostenere e presentare all’interno di vicino/lontano. Un invito a riflettere sul grado zero di umanitÓ in cui ogni totalitarismo pu˛ farci precipitare, giÓ a partire dai sospetti verso le diversitÓ e fino al capolinea dell’imposizione di un universale mutismo: del cuore, della mente, della parola.

La lingua dello spettacolo Ŕ la variante friulana della Val Pesarina

Una coproduzione: Associazione Colonos, Comune di San Vito al Tagliamento, Forum, Progetto Integrato Cultura del Medio Friuli, Teatro Club Udine, vicino/lontano

Con il patrocinio di: Centro Interuniversitario di Studi Ungheresi e sull’Europa Centro-Orientale, SocietÓ Filologica Friulana – SocietÔt Filologjiche Furlane

Si ringraziano Danilo De Marco, Paolo Driussi, Miklˇs Hubay jr., Roberto Ruspanti

Ingresso gratuito

á