Codroipo Cuore Live del Medio Friuli

Sito del Turismo del Medio Friuli: conoscere, capire e gustare il Medio Friuli

Associazione Intercomunale dei Comuni del Medio Friuli: Basiliano, Bertiolo, Camino al Tagliamento,

utility

Cerca

Scegli la lingua

Lingua italiana Lingua inglese Lingua tedesca

 

La vedova scaltra

La vedova scaltra

11 marzo 2015 - 20:45

di Carlo Goldoni

 

regia di Alessandro Mistichelli

costumi Tiziana Delli Zotti
scene Jonatan De Conti

con gli allievi dell’Accademia Sperimentale Spettacolo della Carnia

Interpreti femminili
Chiara Di Ronco Rosaura – vedova
Barbara Fedele Marieonette – dama di compagnia
Sara Bazzo Eleonora – sorella di Rosaura
Teresa De Prato Madre di Rosaura
Mariadora Martinis Amica di Rosaura – maschere
Daniela Ortis Locandiera
Chiara Cerato Folletto – servo del conte

 

Interpreti maschili
Samuele Fior Conte di Bosco Nero
Gabriele Della Schiava Milord Rubinif
Luca Carnielutti Don Alvaro Di Castiglia
Francesco Sandri Messeau Le Bleau
Domenico Bottone Servo – Arlecchino
Marco Plazzotta Pantalone

 

Il gruppo di aspiranti attori dell’Accademia Sperimentale dello Spettacolo della Carnia – formatosi sotto la direzione di Alessandro Mistichelli e con l’apporto di esperienze laboratoriali con professionisti esterni – affronta, rivisitandolo, un classico della commedia goldoniana.

La piéce segna nella produzione di Goldoni un cambio radicale nella visione della figura femminile: la “vedova scaltra” infatti è una donna che va contro le convenzioni dell’epoca ed è alla ricerca del vero amore. L’autore tratteggia una donna umana e moderna anche nello stile dell’interpretazione mentre gli uomini, più colorati e a volte sopra le righe, tradiscono un’anima maschilista.

Attraverso il contrasto tra i costumi sfarzosi disegnati da Tiziana Delli Zotti e la scenografia minimale firmata da Jonatan De Conti, la regia di Mistichelli mette poi a confronto la ricchezza ostentata e l’apparenza di una parte della società dell’epoca con la povertà e l’essenzialità della classe popolare.