Codroipo Cuore Live del Medio Friuli

Sito del Turismo del Medio Friuli: conoscere, capire e gustare il Medio Friuli

Associazione Intercomunale dei Comuni del Medio Friuli: Basiliano, Bertiolo, Camino al Tagliamento,

utility

Cerca

Scegli la lingua

Lingua italiana Lingua inglese Lingua tedesca

Le tracce pił antiche di presenze umane nel territorio di Camino al Tagliamento provengono dalla frazione di Pieve di Rosa e risalgono alla Protostoria.
In quest’area uno scavo ha fatto emergere alcuni materiali risalenti all’etą del Bronzo recente. Non sembrano tracce sufficienti a far pensare a un vero e proprio insediamento stabile, come nel caso dei castellieri che nel periodo contemporaneo costituivano i villaggi permanenti in zone vicine, ad esempio a Codroipo e a Sedegliano. Il sito di Pieve di Rosa pare piuttosto un’area in cui l’uomo passņ a pił riprese, per sfruttare il territorio tramite l’agricoltura o per guadare il fiume Tagliamento.

La frequentazione umana in etą romana risulta diffusamente attestata, anche se le ricerche andrebbero intensificate.
Le testimonianze pił consistenti provengono dalla frazione di Glaunicco, dove vi era probabilmente una villa rustica. I reperti che provengono da questo sito, frammenti di ceramica, anfore, laterizi ma anche lucerne e monete, confermano la frequentazione dell’area per un lungo arco di tempo, dal II secolo a.C. al IV secolo d.C. Altre zone del territorio di Camino, tra le quali la stessa Pieve di Rosa hanno restituito materiali di periodo romano e medievale, specialmente ceramica e laterizi. Si tratta di rinvenimenti effettuati tramite ricognizioni di superficie, che rendono spesso difficile la loro interpretazione in mancanza di scavi veri e propri.
L’importanza di questi dati sta comunque nel fatto che costituiscono una  testimonianza delle presenze umane del territorio nel corso dei secoli.

 

Visita anche le sezioni di

 
O